LEVATRICE

Roberta Bertozzi
Levatrice

Inserti calligrafici tramati di Amanda Chiarucci
Progetto grafico Calligraphie
Raffaelli, Rimini 2004

estratto del testo

III

Nell’incartamento
le sorgenti si complicavano
sotto al lavello, nelle tubature innocenti
dove le madri sgranavano gli avanzi
delle sciacquature
come conchiglie in un secchiello.
Così fidammo nella mappa
per sciogliere i chiavistelli
per intuire quale frontiera
si fa annuncio del tempio.


IV

Quindi aperti i cancelli
incontrammo le ghiandole
coi visi scoperti.
Suonava di voce introversa
il colare nel nido-alcova:
era il risveglio
riconoscente.
Le nostre ossa si fecero prematuramente sassi
penetrarono nel duro dei sassi
e l’anima si curvò agli organi,
alla sezione di noce del cuore.