FUORI LE STELLE

LA NOTTE VERDE EUROPEA DI FORLI’
05.05.2012

L’amministrazione comunale di Forli, la Fondazione Cassa di Risparmi di Forlì e la Camera di Commercio di Forlì-Cesena hanno promosso in collaborazione con l’associazione Romagna Creative District, la società Romagna Innovazione, il GA/ER (Giovani Artisti dell’Emilia Romagna) ed il gruppo di lavoro l’Arte di Innovare, la prima edizione della NOTTE VERDE EUROPEA DI FORLI’, evento che ha un duplice obbiettivo: da un lato vuole sensibilizzare i cittadini sui temi dell’energia, dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile, dall’altro intende stimolare i cittadini a vivere il proprio territorio con intelligenza ecologica.
Il principio ispiratore è il mantra attorno al quale si è sviluppata la Settimana Verde 2011 di Bruxelles, ovvero “USE LESS AND LIVE BETTER” (Usare meno e vivere meglio). In particolare la “Notte Verde Europea di Forlì” – che si svilupperà per 16 ore, a partire dalle 16 di sabato 5 maggio fino alle ore 8 del mattino successivo – mira a :
presentare progetti e proposte per migliorare il nostro territorio, a partire dal SEAP, il piano d’azione per l’energia sostenibile approvato dal Comune di Forlì, all’interno del patto dei sindaci promosso dalla Comunità europea, per ridurre le emissioni climalteranti del 20% entro il 2020.
- divulgare la conoscenza sulle energie sostenibili e sulle relazioni tra energia, emissioni climateranti e ambiente.
Coinvolegere i cittadini, le imprese, la scuola ed il mondo associativo in un processo di partecipazione attiva.
La notte fra il 5 e 6 maggio sarà quindi animata da dibattiti e workshop, presentazione di progetti e prodotti, performance artistiche e sportive, degustazioni di prodotti bioogici e a km 0: tutte iniziative finalizzate a esplorare le migliori esperienze sostenibili (tecnologie pulite ed energie alternative, mobilità sostenibile e gestione dei rifiuti, bio-architettura e design, smart city, agricoltura, paesaggio) . Le animazioni saranno ad impatto zero, ovvero zero emissioni, zero rifiuti e si svolgeranno nel Centro Storico di Forlì, di cui sarà appositamente pedonalizzata un’ampia area( da corso della Repubblica con l’area universitaria a via delle Torri e corso Garibaldi fino all’accesso su piazza del Duomo), in parallelo con le iniziative della Notte Blu Europea.
Il programma dell’evento è stato sviluppato sia dal punto di vista culturale sia dal punto di vista della divulgazione scientifica., e prevede la partecipazione delle imprese che porteranno esempi di buone pratiche e la realizzazione di iniziative proposte da associazioni culturali, ambientaliste, imprenditoriali, da istituzioni scolastiche e da associazioni sportive. (….)
La Notte verde europea di Forlì rappresenta un’occasione di adesione collettiva ai valori della tutela ambientale e della responsabilità intergenerazionale. Un esperimento di partecipazione, per attivare tutti gli attori della città intorno ad un grande obbiettivo comune: sviluppare insieme una comunità più vicina al proprio territorio e ai suoi valori scientifici e culturali.

(….)

Dalle ore 16 fino a notte fonda POP MOSAIC STOPPER. Esterno Palestra Campostrino via O. Regnoli, a cura di Amanda Chiarucci e Vanessa Sorrentino in collaborazione con l’Associazione Artincanti. Un gigantesco mosaico, concepito come work in progress che finirà insieme alla notte verde, realizzato con i coloratissimi tappi di plastica riciclati.